Il dolore cronico negli anziani può portare depressione e ansia

18 marzo 2014
News

Il dolore cronico negli anziani può portare depressione e ansia


dolore cronico

L'artrite/artrosi è la principale causa (45 per cento), seguita dall'ernia del disco (12 per cento), dalle lesioni traumatiche (10 per cento) e dall'artrite reumatoide (8 per cento). In Italia il dolore cronico colpisce il 58 per cento degli anziani abbassando notevolmente la qualità della vita perché, oltre al dolore fisico, chi convive con queste patologie mette in evidenza un forte disagio psicologico e un senso di isolamento e di abbandono tanto che il 52 per cento si ammala di depressione mentre il 40 per cento diventa ansioso.

Il problema, è emerso dall'ottava edizione del congresso Malattia, dolore e rete territoriale svoltosi all'ospedale Niguarda di Milano e patrocinato dalla onlus Nopain (Associazione italiana per la cura della malattia dolore), è che la maggior parte di questi pazienti non sa a chi rivolgersi: solo il 10 per cento ricorre allo specialista algologo, cioè il medico che si occupa della terapia del dolore.

Il responsabile della struttura di terapia del dolore del Niguarda, Paolo Notaro, ha denunciato che l'applicazione della legge sulla cura del dolore «in Italia è ancora drammaticamente parziale».
Le cause? Innanzi tutto, è la diagnosi degli esperti, la mancanza di risorse, poi l'assenza di una standardizzazione condivisa dei percorsi diagnostici e terapeutici e, inoltre, il ritardo nella creazione di una rete ospedale-territorio per la terapia del dolore.

Altro dato emerso dal congresso è che il dolore cronico colpisce anche tra il 15 e il 20 per cento dei bambini. Le principali cause, in questo caso, sono: mal di testa (dall'8 all'83 per cento), vari dolori addominali (dal 4 al 53 per cento), il dolore muscolo scheletrico (dal 4 al 40 per cento). Anche qui: nonostante il problema sia molto diffuso è poco riconosciuto e spesso non curato. Basti pensare che solo in 4 ospedali pediatrici italiani esiste un ambulatorio di terapia antalgica.




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube