Cos'è l'ansia? Facciamo chiarezza con Lara Bellardita psicologa

07 marzo 2022
Aggiornamenti e focus, #appuntidisalute, Video

Cos'è l'ansia? Facciamo chiarezza con Lara Bellardita psicologa



Tags:
Se si è alla vigilia di un esame o di una competizione, essere ansioso è normale, ma quando ci si preoccupa con mesi di anticipo rispetto alla data dell'esame, e magari l'ansia assume forme che impediscono le attività quotidiane, la situazione cambia. Ne parliamo in questa intervista con la dr.ssa Lara Bellardita, psicologa clinica della salute e psicoterapeuta.



L'ansia interessa ogni fascia d'età, dall'adolescente all'anziano, ogni categoria sociale e professionale, dal medico all'operaio, dal manager alla casalinga, senza alcuna distinzione di sesso. Può influenzare le attività quotidiane, determinando sensazioni di smarrimento, riduzione del tono dell'umore, agitazione, riduzione del sonno e irrequietezza generale. Tali stati possono essere causati da vicende emotive, economiche e professionali. Le condizioni di ansia sono complesse e caratterizzate da un ampio ventaglio di sintomi, da sensazione di preoccupazioni varie come paura di non farcela, tachicardia, bocca secca, disturbi gastrointestinali (sensazione di nausea e mal di stomaco) fino ad una eccessiva sudorazione e difficoltà di concentrazione.

Paura e ansia


Se la paura è un'emozione funzionale, cioè utile alla protezione di sé e alla sopravvivenza, quando si trasforma in uno stato di allerta continua e generalizzata - e quindi di ansia - si associa a un significativo malessere soggettivo e a comportamenti che sono nocivi per la salute (ad esempio, abuso di sostanze, ritiro sociale, continue richieste di rassicurazione rispetto alla propria salute da parte di operatori sanitari).

Un segno dell’ansia: i disturbi del sonno


La cattiva qualità del sonno è uno dei sintomi dovuti all'ansia. Il sonno è fondamentale per la regolazione dell'umore, delle emozioni e del sistema immunitario. Abbiamo bisogno di dormire per mantenerci in una condizione di benessere psicologico e anche per mantenerci in salute. Inoltre, è importante per il mantenimento delle relazioni: le persone che sperimentano una privazione del sonno tendono a essere più irritabili in famiglia sul luogo di lavoro. Una cattiva qualità del sonno incide anche sulla capacità di concentrazione e di svolgere adeguatamente il proprio lavoro. Il sonno può essere disturbato da molti fattori, inclusi orari irregolari per coricarsi, le attività che si fanno prima di coricarsi, stress, dieta, esercizio fisico, disturbi organici o assunzione di farmaci.



In evidenza:

Salute oggi:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Adolescenti: i social sono pericolosi?
Mente e cervello
03 giugno 2024
Notizie e aggiornamenti
Adolescenti: i social sono pericolosi?
Sindrome X fragile: chi vive una diagnosi deve sfidarla
Mente e cervello
30 maggio 2024
Notizie e aggiornamenti
Sindrome X fragile: chi vive una diagnosi deve sfidarla
Reading party mania: spegni il cellulare e leggi un libro in compagnia
Mente e cervello
22 maggio 2024
Notizie e aggiornamenti
Reading party mania: spegni il cellulare e leggi un libro in compagnia
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa