Asportazione nevi.

10 febbraio 2005

Asportazione nevi.




Domanda del 06 febbraio 2005

Asportazione nevi.


E’ possibile eliminare uno o più nevi tramite laser anziché asportarli con la classica incisione chirurgica? In caso di risposta affermativa, quali vantaggi comporterebbe (in particolare rischi connessi, tempi di intervento, cicatrici ed eventuali “tempi di recupero”, o se sarà necessario cautelarsi per qualche tempo). Potreste inoltre indicarmi qualche centro specialistico in grado di fornirmi la suddetta prestazione (Lombardia, possibilmente Milano e provincia)? Da ultimo, considerando che chi vi scrive è un ragazzo di 19 anni, e questo sarà il mio primo intervento del genere, quale trattamento vi sentireste di suggerirmi? Aspettando la Vostra risposta, Vi ringrazio per il tempo dedicatomi. Grazie.
Risposta del 10 febbraio 2005

Risposta di:
Dott. CARLO MAZZATENTA


La risposta non è semplice. La scelta di una modalità di asportazione piuttosto che un'altra dipende fondamentalmente dal tipo di nevo ("piatto", lievemente rilevato, moriforme...) dalla grandezza e dalla sede in cui si trova. Una "asportazione laser" non è migliore solo per il fatto di essere fatta con il laser anzi può essere proprio negativa se non da' modo di fare l'esame istologico. Ad ogni modo per un nevo moriforme (il classico "bitorzolo" per intenderci) di circa 6-8mm asportato con laser c'è da aspettare circa 15gg per la guarigione della ferita e fino a 3-4 mesi per la stabilizzazione della cicatrrice (e si... anche con il laser si formano cicatrici, tipo quelle della Varicella ... ma pur sempre cicatrici).
La saluto e la invito a rivolgersi ad un dermatologo


Dott. Carlo Mazzatenta
Specialista in Dermatologia e venereologia
Medico Ospedaliero
LUCCA (LU)

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Pelle


Vedi anche:


Potrebbe interessarti