Estrazione dente e intervento chirurgico

20 maggio 2012

Estrazione dente e intervento chirurgico




14 maggio 2012

Estrazione dente e intervento chirurgico

Gentile dottore, torno a scriverle. Dopo una estrazione di un molare (3-5-2012) (sutura, epistassi, emorragia, altra sutura), ora il dentista ritiene che si debba intervenire chirurgicamente in quanto, sciacquando i denti, mi fuoriesce acqua dal naso. Sono preoccupata, in quanto non so nulla del tipo di intervento. E' pericoloso? E' in anestesia generale? La prego, se è possibile, di darmi una sollecita risposta. Grazie


Risposta del 18 maggio 2012

Risposta a cura di:
Dott. DIEGO RUFFONI


Gentile utente, quando un odontoiatra propone un intervento chirurgico, informa sempre il paziente sulle modalità dell’intervento, quale anestesia lo sottopone e descrive anche le eventuali complicanze.

Forse tutto ciò è stato correttamente eseguito dal suo odontoiatra, ma da lei non è stato ben compreso, per cui le consiglio di ritornare dal suo odontoiatra e farsi mettere il tutto per iscritto.

Dott. Ruffoni Diego.

Dott. Diego Ruffoni
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Universitario
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Risposta del 20 maggio 2012

Risposta a cura di:
Dott. EMILIO NOLÈ


gentile utente,
non è specificato se l'estrazione è stata nell'arcata superiore, in questo caso è possibile si sia creata una comunicazione oro sinusale con i sintomi che lei descrive. il suo odontoiatra sarà in grado di risolverle il problema, ma non è necessario eseguire un'anestesia totale.

Dott. Emilio Nole
Specialista attività privata
Ricercatore
Universitario
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Torino (TO)
Risposta del 20 maggio 2012

Risposta a cura di:
Dott. GIUSEPPE PISANI


Torno a ripetere quanto già detto, ora non so a quale intervento vorrà sottoporla il collega ma, ho l'impressione che non si sia fatta chiarezza dal primo intrvento e che tutto ha giocato nel porla nelle condizioni peggiori:quelle del panico. Certamente ci sarà, da parte sua un fattore emotivo particolare, ma la regola dice che la fiducia nell'operatore è esenziale. Allora, di buon animo, gli parli, si confida, presenti i suoi dubbi, le sue paure, nessun più di lui sapprà tranquillizarla e metterla a suo agio.

Dott. giuseppe pisani
Pubblica amministrazione
Specialista in Odontoiatria
Bari (BA)

Ultime risposte di Bocca e denti

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa