Proteine animali e vegetali

29 luglio 2002

Proteine animali e vegetali




23 luglio 2002

Proteine animali e vegetali

Buon giorno. Mi chiamo Marco e questo è il mio quesito.
Tra gli effetti di una dieta alta in percentuale proteica di origine animale vi sono sovraccarico renale, urea in eccesso e azotemia su valori più alti rispotto alle norma. Mi chiedo se le proteine vegetali e dei cereali, non complete nello spettro di aminoacidi, siano soggette, quando metabolizzate, agli stessi effetti negativi e producono le medesime scorie.
grazie.

Risposta del 29 luglio 2002

Risposta a cura di:
Dott.ssa PATRIZIA MARIA GATTI


Per ciò che riguarda la produzione delle scorie, queste sono le stesse.
Per ciò che riguarda il dannp potenziale di una dieta iperproteica, pure.
Però, per caricarsi con una grossa quantità di poteine vegetali al punto da diventare dannose per il rene, bisogna arrivare a mangiare una quantità di vegetali nell'ordine di qualche chilo al giorno e solo quelli. Una dieta un po' impossibile da sopportare anche per un giorno solo; pensi solo al carico di acqua e al carico di fibre che si mescola in grande quantità nei vegetali. . .
Inoltre anche solo dopo 1 settimana, in un regime strettamente vegetariano, possono subentrare difetti e carenze anche nell'assorbimento dei minerali e dei carboidrati.
Insomma, a mio parere, ogni dieta va accuratamente bilanciata con l'aiuto di un dietologo e in certe condizioni fisiologiche (gravidanza, allattamento, accrescimento psico-fisico) e patologiche (insufficienza epatica e renale e/o cardiocircolatoria, anemie sideropeniche, malassorbimenti. . . ) adottare un regime vegetariano è spesso rischioso e comporta nel tempo danni irreparabili.

Dott. PATRIZIA GATTI
Specialista attività privata
MILANO (MI)

Ultime risposte di Alimentazione




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa