I 7 gruppi alimentari

13 agosto 2020

I 7 gruppi alimentari


I 7 gruppi alimentari sono stati definiti grazie alla cooperazione tra SINU (Società Italiana Nutrizione Umana) e INRAN (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione). Questa suddivisione segue un criterio di omogeneità e differenzia i cibi di appartenenza in base alla prevalenza nutrizionale.

La classificazione dei 7 gruppi alimentari non si sovrappone alla classica piramide alimentare che vede suddivisi i cibi in 5 macrocategorie:
  • Carne, Pesci, Uova e Legumi
  • Latte e Derivati
  • Cereali e Derivati, Tuberi
  • Ortaggi e Frutta
  • Grassi e Oli da Condimento
A differenza di quest'ultima nei 7 gruppi alimentari i legumi sono distinti in un gruppo autonomo (mentre nella classica piramide alimentare appartengono al gruppo "Carne, Pesci, Uova e Legumi"). Gli ortaggi e la frutta sono invece suddivisi in due blocchi separati (in base alla prevalenza di vitamina A e vitamina C).

Esiste poi un'ulteriore categoria alimentare che non rientra in questa classificazione e che racchiude i cibi accessori (bevande e alimenti considerati "nutrizionalmente non rilevanti" come alcolici, prodotti dolciari e nervini).

Ecco di seguito riportata la classificazione dei 7 gruppi alimentari:


I° Gruppo - Carne, Pesci e Uova


Questo gruppo comprende le carni fresche, tutti i tipi di pesce e tutte le uova. Questi alimenti sono ricchi di proteine ad alto valore biologico, ferro biodisponibile e vitamine del gruppo B (tiamina, riboflavina, niacina e cobalamina). Se introdotti in eccesso apportano notevoli quantità di colesterolo e grassi saturi che non sono nutrienti salutari.

Vedi:

II° Gruppo - Latte e Derivati


Questo gruppo comprende tutti i tipi di latte (anche condensato e in polvere) e tutti i suoi derivati. Anche gli alimenti di questo gruppo sono molto proteici, ma a differenza del gruppo I° sono ricchi di calcio e fosforo e poveri di ferro. Se introdotti in eccesso apportano notevoli quantità di colesterolo e grassi saturi che non sono nutrienti salutari.

Vedi:

III° Gruppo - Cereali e Derivati, Tuberi


Comprende il pane, i prodotti da forno, i biscotti, le farine, le paste alimentari, i cereali per la prima colazione e le patate. Apportano molta quantità di amido, considerato la "benzina dell'organismo". Alcuni cereali possono contenere glutine, un peptide che può causare intolleranze alimentari.

Vedi:

IV° Gruppo - Legumi


Come risaputo sono legumi le lenticchie, i fagioli e i ceci. Ma sono legumi anche i piselli, le fave, la soia ecc.. Sono fonte di proteine, amido, sali minerali e fibra alimentare e contengono vitamine del gruppo B.

Vedi:

V° Gruppo - Grassi e Oli da Condimento


Questo gruppo comprende grassi di ogni genere (burro, olio d'oliva e strutto tra i più comuni). Alcuni grassi, da un punto di vista metabolico, sono più salutari mentre altri se introdotti in eccesso possono
 risultare dannosi. Da prediligere gli oli vegetali e limitare i grassi animali come burro, lardo e strutto perché fonte di colesterolo.

Vedi:

VI° Gruppo - Ortaggi e Frutti Fonti di Vitamina A


Fanno parte di questo gruppo ortaggi e frutta di colore giallo, verde e arancione (come le carote, le albicocche, il melone, la zucca, i peperoni gialli e verdi, gli spinaci, la cicoria, i broccoli ecc..). Sono ricchi di carotenoidi  e provitamine di tipo A. Apportano anche fibre, sali minerali (molto potassio), glucidi semplici e molta acqua. Da prediligere sempre ortaggi e frutti di stagione.


VII° Gruppo - Ortaggi e Frutti Fonti di Vitamina C


Fanno parte di questo gruppo gli ortaggi a gemma (broccoli, cavolfiore, cavolo ecc...) e la frutta acidula (arance, limoni, pompelmi, kiwi ecc..). Sono ricchi di vitamina C, sali minerali, fibra e acqua. Da prediligere sempre ortaggi e frutti di stagione.

Vedi:




Alimenti: consigli e proprietà

Elenco degli alimenti per categoria:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube