Rana pescatrice in padella al pompelmo rosa

15 luglio 2016

Pesce

Rana pescatrice in padella al pompelmo rosa



Rana pescatrice in padella al pompelmo rosa


Un battuto saporito a base di acciuga e capperi contribuisce a bilanciare il gusto dolce e amaro di un frutto particolare e gradevole, quale è il pompelmo. Che per questa ricetta ho scelto rosa: oltre all'irresistibile sfumatura di colore, dona al piatto anche un tono più morbido rispetto al classico pompelmo giallo.

Le virtù del pompelmo

  • Classificato erroneamente tra gli agrumi, in realtà il pompelmo è una bacca. Anche se assomiglia molto a una grossa arancia dalla buccia più sottile e compatta.
  • Come i suoi "colleghi" agrumi, anche il pompelmo è ricco di vitamina C, i cui poteri nutrizionali sono ben noti, specie come rinforzante del sistema immunitario e come potente antiossidante.
  • Il pompelmo contiene molti sali minerali, tra cui potassio, magnesio, fosforo, ferro, calcio e rame. Specie grazie ai primi due - pur essendo un frutto invernale, anche se si trova in commercio tutto l'anno - è molto indicato in estate, quando con la sudorazione di perdono parecchi sali minerali. E ha giustamente fama di alimento antianemico.
  • Èun frutto ricco di fibre, proteine e flavonoidi, che contrastano l'invecchiamento e di sostanze che hanno il merito di abbassare il colesterolo nel sangue (anche se è opportuno fare attenzione al consumo di questo frutto quando si assumono farmaci anticolesterolo, vedi più sotto).
  • Il pompelmo ha proprietà digestive, in particolare sotto forma di succo. Che, se preso prima di dormire, pare faciliti il sonno.
  • Contiene diversi aminoacidi, tra cui il triptofano che gli vale il merito, validato anche dalla ricerca, di alimento antidepressivo.
  • Il pompelmo è un alimento nutrizionalmente molto attivo, al punto che presenterebbe perfino alcune controindicazioni. Questo per via di una sostanza che si chiama naringina o naringenina, che pare avere interazioni con alcune cellule del fegato, inibendo enzimi deputati alla metabolizzazione di determinati farmaci (anche se come sostanza ha fama di prezioso antitumorale!).
  • La conseguenza di tutto questo è che il pompelmo renderebbe più biodisponibili (quindi più potenti) gli effetti dei principi attivi contenuti in alcuni farmaci, come le statine, per esempio. O, in altri casi, ne inibirebbe l'azione: pare sia il caso della pillola anticoncezionale, di alcuni antibiotici, sedativi e farmaci per la cura dell'ipertensione. Oltre a interferire col metabolismo di alcuni ansiolitici e betabloccanti.

Ingredienti per 6 persone


INGREDIENTI
  • 6 fette di rana pescatrice
  • 2 pompelmi rosa
  • 1 cucchiaio abbondante di capperi sotto sale
  • 2 filetti di acciuga
  • 1 cucchiaio di pane grattugiato
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE
  1. Lava e asciuga molto bene le fette di pesce. Dissala i capperi sotto l'acqua fredda corrente, asciugali tamponandoli con carta da cucina. Trita fini i capperi con l'acciuga, aggiungi al battuto il pane grattugiato, il succo di mezzo pompelmo e il pepe.
  2. Prepara una padella rovente, appena unta con un cucchiaio di olio. Fai rosolare il pesce da entrambe le parti.
  3. Versa il pesto precedentemente preparato su un solo lato di ogni fetta e, aiutandoti con un cucchiaio, pressalo bene col dorso.
  4. Spremi nel tegame il succo dell'altro mezzo pompelmo, avendo cura di versarlo attorno al pesce e non sulle fette. Lascia cuocere a fuoco lento per circa 5/6 minuti. Sala poco.
  5. A parte, pela al vivo l'altro pompelmo. Conserva alcune fette intere, taglia a dadini le restanti.
  6. Spegni il fuoco sotto il pesce, aggiungi in padella i dadini di pompelmo. Impatta e servi caldo, decorando con alcune fette intere di pompelmo pelate al vivo e un filo di olio d'oliva a crudo.

Rana pescatrice in padella al pompelmo rosa



«Il pompelmo è considerato erroneamente un alimento dimagrante. In realtà non esistono alimenti con questa proprietà, come è ormai assodato. Ciò che ha contribuito a creare questa fama, è che se bevo un bicchiere di succo di pompelmo prima di un pasto, oltre a fare il pieno di vitamina C e a proteggere il mio sistema immunitario, avverto un indubbio senso di sazietà. Ma ciò succede anche assumendo - come sarebbe buona norma - due bei bicchieri di acqua prima dei pasti! Di certo, il pompelmo è un frutto energetico, ha molte fibre e contiene parecchia acqua: elementi particolarmente preziosi quando si segue un regime ipocalorico».

* Prof.ssa Evelina Flachi, specialista in Scienza dell'alimentazione-Nutrizionista.
Collabora con La Prova del cuoco, Raiuno, ed è presidente della Fondazione italiana per l'educazione alimentare



  • Amo molto l'uso degli agrumi in cucina e il pompelmo (anche se abbiamo visto che non è un agrume) è comunque una valida alternativa a limone e arancia.
  • In particolare trovo che si presti all'abbinamento col pesce, come dimostra la ricetta di questa settimana, a cui dona un sapore molto particolare. Eccezionale, a mio avviso, anche l'abbinamento con i gamberi. L'astuzia consiste nell'unirlo sempre a un ingrediente salato o piccante, che ne contrasti l'aroma amarognolo.
  • Specie in cucina, preferisco usare il pompelmo rosa anziché quello giallo, che ha un sapore molto più deciso e aspro.


A cura di Gloria Brolatti
Giornalista e food blogger
www.emoticibo.com


Vedi anche:


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO



Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Melanzane, ortaggio benefico ma attenzione ai condimenti
Alimentazione
15 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Melanzane, ortaggio benefico ma attenzione ai condimenti
L’oliva e i grassi buoni che fanno bene al cuore
Alimentazione
08 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
L’oliva e i grassi buoni che fanno bene al cuore
In forma con i peperoni
Alimentazione
01 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
In forma con i peperoni
L'esperto risponde