Smagliature: cause e prevenzione

26 luglio 2020
News

Smagliature: cause e prevenzione


Le smagliature sono cicatrici della pelle. Hanno la caratteristica forma di striatura e sono la conseguenza della spaccatura delle fibre di collagene della cute. Quando il derma perde elasticità, si frattura e apre queste antiestetiche "vie cutanee". Colpisce soprattutto alcune aree del corpo:

È una alterazione molto comune nelle donne: interessa solo il 30% degli uomini (schiena, spalle, pancia, glutei). Si possono individuare cause precise o fattori di rischi. In caso di mutamenti ormonali nell'adolescenza o in gravidanza (tra il sesto e il nono mese); a seguito di veloci diete dimagranti e successivi aumenti di peso; in situazioni di obesità o denutrizione. Né è da escludere la predisposizione genetica mentre è stato accertato che l'assunzione di farmaci come il cortisone (per tempo prolungato e con dosi importanti) può contribuire a ridurre le fibre elastiche e il collagene della cute. All'inizio, alla loro prima comparsa, le smagliature presentano una colorazione rosso-violacea causata da una accentuata vascolarizzazione. In pochi mesi assumono il definitivo aspetto bianco e lucido. Sono permanenti: i trattamenti non riescono infatti a riportare la pelle allo stato originario. L'azione più importante che può essere messa in atto per prevenirle o per ridurne la comparsa è mantenere la pelle sempre molto idratata, non facendole perdere elasticità.


Smagliature: come prevenirle


Non esiste una cura per le smagliature. La lotta alla loro comparsa passa solo attraverso la prevenzione. La prima regola è usare creme idratanti e oli naturali in grado di mantenere la pelle elastica, ricorrendo a massaggi circolari. Abitudine che andrebbe accompagnata da esfolianti settimanali che consentano ai trattamenti di penetrare in profondità. Una regola da rispettare soprattutto in particolari periodi di vita come l'adolescenza e la gravidanza quando il corpo subisce una profonda trasformazione e sottopone la cute a una tensione continua. Durante la gestazione, in particolare, è bene tenere il peso sotto controllo (non aumentare oltre i 9 chili). Anche l'alimentazione gioca un ruolo importante contro questo inestetismo. È bene non sottoporsi a diete ad effetto yo-yo, non abusare di zuccheri semplici e grassi e abbondare invece in cibi ricchi di acqua come la verdura e la frutta. Anche praticare regolare attività fisica aiuta a mantenere la pelle tonica ed elastica.

Carla De Meo

Bibliografia

  • Risk factors for the development of striae gravidarum Hibah Osman, Nelly Rubeiz, Hala Tamim, Anwar H. Maggiori informazioni su www.x115.it. Nassar Am J Obstet Gynecol. 2007 January; 196(1): 62.e1-62.e5.
  • Incidence and Risk Factors of Striae Distensae Following Breast Augmentation Surgery: A Cohort Study Denis Souto Valente, Rafaela Koehler Zanella, Leo Francisco Doncatto, Alexandre Vontobel Padoin PLoS One. Maggiori informazioni su www.x115.it. 2014; 9(5): e97493




Notizie e aggiornamenti:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Vitiligine: dalle cause alla terapia
18 luglio 2020
Notizie e aggiornamenti
Vitiligine: dalle cause alla terapia
Tempo di vacanze: come evitare l’eritema solare
03 luglio 2020
Notizie e aggiornamenti
Tempo di vacanze: come evitare l’eritema solare
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube